DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Andare in basso

DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  BIG il Dom Nov 13, 2011 3:48 pm

Buone giocate e ottimo feeling tra noi del nono! Unica pecca l'ultimo game al quale ho partecipato, quello al rudere, dove alcuni operatori si sono distratti non prestando più attenzione alla retroguardia e l' impavido Ghost ci ha fatti secchi! Per il resto tutto ok! Tutto sommato una bella domenica in vostra compagnia! Very Happy
avatar
BIG

Messaggi : 246
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 29
Località : Sezze

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Joan il Dom Nov 13, 2011 10:39 pm

alcuni operatori ( simone simone simone simone ahahahahh)

Joan

Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 15.10.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Roccia il Lun Nov 14, 2011 4:37 pm

39 visite e nessun altro commento? avanti ragazzi nessuno vi lincia!! è solo costruttivo sentire critiche se ce ne sono e o pregi !!
avatar
Roccia

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 32
Località : Littoria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Gianluca il Lun Nov 14, 2011 7:49 pm

Max spero che la quarantesima visita ti dia soddisfazione Very Happy Smile


Questa è una considerazione e una proposta che vuole essere costruttiva per tutta la squadra, la faccio anche se non ci sono stato l’ultima domenica, ma non credo che le cose siano andate molto diversamente da tutte le altre giornate.
È da un anno che si gioca a ruba bandiera, tra l’altro è da un po’ di tempo a questa parte che la bandiera viene rubata proprio come si faceva una volta, quand’eravamo piccini, ovvero vince quello che corre più veloce che si lancia a prendere la bandiera e scappa via.

Ma a parte questo il problema di questa tipologia di gioco è un altro: è il tempo che si perde tra una giocata e all’altra.
Facendo 2 semplici calcoli si arriva a giocare , se si è sfigati , circa un paio di minuti ogni ora, perché abbiamo:
- 10 minuti in cui, da quando finisce un game, difesa e attacco si incontrano , chiacchierano del più e del meno, si provano i fucili, si mangia, si beve, si sceglie chi deve andare a fare la difesa e chi l’attacco, ecc, una volta deciso tutto la difesa parte…
- 10/15 minuti passano prima che la difesa chiama l’attacco e gli da il via libera
E siamo già a 20/25 minuti circa
- 5 minuti ci vogliono, di solito, di camminata in stile 7 nani che tornano dalla miniera per arrivare ad avvistare la bandiera. Very Happy
E siamo a circa 30 minuti.
A questo punto ci può essere qualcuno della difesa che spara al povero sfigato di turno che così si mette da una parte ad aspettare i 10 minuti che partono da quando è iniziato l’ingaggio.
E a fine ingaggio sono passati 40 minuti dalla fine del game precedente.
Adesso aggiungiamo i primi 25 minuti e siamo arrivati ad un totale di un’ora e 5 minuti prima che il tizio possa ricominciare a giocare .
Questo però succede se si è sfigati e si viene eliminati per primi.
Ma nel caso in cui siamo fortunati e riusciamo a sopravvivere per tutti e 10 i minuti dell’ingaggio? Da 65 minuti togliamo 10 minuti e rimaniamo con 55 minuti durante i quali non abbiamo fatto niente.
A questo punto è chiaro che questo tipo di giocata ha qualcosa che non va.
Io l’anno scorso proposi un tipo di giocata già collaudata, ma purtroppo non venne presa in considerazione per non si sa quale motivo, la ripropongo ora sperando che magari i tempi siano maturi.
La giocata in questione ha diversi punti che la rendono particolarmente divertente e verosimile alla guerra vera:
- NON ha tempi morti, si gioca dall’inizio alla fine
- Si possono fare imboscate vere, dove il nemico non sa né dove né quando gli capitano (non come la giocata a ruba bandiera che, se ci pensate, altro non è che un imboscata con tanto di appuntamento e luogo di incontro)
- Ci possono essere situazioni di pattuglia contro pattuglia
- Capitano sicuramente che ci siano degli attacchi contro una difesa
- Si possono fare squadre spotter-sniper
- Si possono fare piccole squadre stealth che raggiungono l’obbiettivo senza sparare un solo pallino

Insomma si vengono a ricreare situazioni molto varie e si sta sempre sul chi va là per tutta la durata del gioco.

La giocata prevede che ci siano 2 squadre (A e B) che hanno ognuna un loro quartier generale (con posizione nota alla squadra avversaria), all’interno dei QG sono poste 3 cose , che possono essere parti un arma chimica o nucleare o lingotti d’oro, insomma quello che uno vuole, in realtà saranno o dei foratini o delle semplici bottiglie di plastica riempite di terra o altre amenità del genere. Per semplicità, da adesso, diciamo che sono lingotti d'oro.

Lo scopo del gioco è avere a fine giocata più lingotti dell’avversario nel proprio QG, il gioco può finire o per limite di tempo o quando una delle squadre ha tutti i lingotti nel proprio QG.

Cosa molto importante e diversa da come avete giocato fin’ora, questo tipo di gioco prevede un punto di ripristino comune alle 2 squadre, cioè un punto equidistante dai due QG dove chi viene colpito dovrà andare per “resuscitare”, cioè nel momento in cui si arriva al punto di ripristino il giocare viene resuscitato e ritorna a giocare. Sta a lui andarci camminando, correndo o saltellando, è chiaro però che prima ci arriva prima rientra a giocare e prima va a dare una mano alla sua squadra.
Questo, se uno ci pensa, è anche un punto a favore del realismo, in quanto immaginiamo una situazione in cui la squadra A sta subendo un forte attacco nel suo QG, gli vengono uccisi diversi giocatori, questi si affretteranno per andare al punto di ripristino e per tornare indietro a dare una mano ai loro compagni e saranno visti come dei rinforzi inviati al fronte, inoltre potranno anche prendere di spalle il nemico che sta attaccando il QG.

Poche regole:
1 si può prendere un solo lingotto per volta nel QG nemico
2 si può prendere un lingotto ogni 10 minuti e non prima (perché se ci sono più ondate di attacco e la prima ha avuto successo, la seconda ondata di attacco deve aspettare 10 minuti)
3 chi trasporta il lingotto e viene colpito è tenuto a darlo agli avversari anche se non gli viene richiesto
4 chi si rigenera ha circa 30/40 secondi di invulnerabilità in modo che si riesce ad allontanare dal punto di ripristino senza essere colpito da qualche furbo che si apposta nelle vicinanze.

La gestione delle squadre è completamente libera: si possono lasciare in difesa o mandare all’attacco quanti operatori si vuole.

Come si può vedere è una giocata semplice, che non ha tempi morti e che soprattutto offre tutti gli scenari possibili dando anche la possibilità di prepararsi a tornei dove il ruba bandiera non è lo scopo principale.

Spero vi piaccia e che quindi sia giocata quanto prima.

ps: Nel link è riportato il nostro campo con delle spillette, se ci cliccate sopra vi dovrebbe dire cosa sono, giusto per darvi un idea su come si può organizzare
http://maps.google.it/maps/ms?msid=205586776639957024597.0004b1b2bbb5388c9b28d&msa=0&ll=41.453213,13.183551&spn=0.007864,0.01929

Gianluca

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 01.12.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  BIG il Mar Nov 15, 2011 1:03 am

Gianluca ha scritto:Max spero che la quarantesima visita ti dia soddisfazione Very Happy Smile


Questa è una considerazione e una proposta che vuole essere costruttiva per tutta la squadra, la faccio anche se non ci sono stato l’ultima domenica, ma non credo che le cose siano andate molto diversamente da tutte le altre giornate.
È da un anno che si gioca a ruba bandiera, tra l’altro è da un po’ di tempo a questa parte che la bandiera viene rubata proprio come si faceva una volta, quand’eravamo piccini, ovvero vince quello che corre più veloce che si lancia a prendere la bandiera e scappa via.

Ma a parte questo il problema di questa tipologia di gioco è un altro: è il tempo che si perde tra una giocata e all’altra.
Facendo 2 semplici calcoli si arriva a giocare , se si è sfigati , circa un paio di minuti ogni ora, perché abbiamo:
- 10 minuti in cui, da quando finisce un game, difesa e attacco si incontrano , chiacchierano del più e del meno, si provano i fucili, si mangia, si beve, si sceglie chi deve andare a fare la difesa e chi l’attacco, ecc, una volta deciso tutto la difesa parte…
- 10/15 minuti passano prima che la difesa chiama l’attacco e gli da il via libera
E siamo già a 20/25 minuti circa
- 5 minuti ci vogliono, di solito, di camminata in stile 7 nani che tornano dalla miniera per arrivare ad avvistare la bandiera. Very Happy
E siamo a circa 30 minuti.
A questo punto ci può essere qualcuno della difesa che spara al povero sfigato di turno che così si mette da una parte ad aspettare i 10 minuti che partono da quando è iniziato l’ingaggio.
E a fine ingaggio sono passati 40 minuti dalla fine del game precedente.
Adesso aggiungiamo i primi 25 minuti e siamo arrivati ad un totale di un’ora e 5 minuti prima che il tizio possa ricominciare a giocare .
Questo però succede se si è sfigati e si viene eliminati per primi.
Ma nel caso in cui siamo fortunati e riusciamo a sopravvivere per tutti e 10 i minuti dell’ingaggio? Da 65 minuti togliamo 10 minuti e rimaniamo con 55 minuti durante i quali non abbiamo fatto niente.
A questo punto è chiaro che questo tipo di giocata ha qualcosa che non va.
Io l’anno scorso proposi un tipo di giocata già collaudata, ma purtroppo non venne presa in considerazione per non si sa quale motivo, la ripropongo ora sperando che magari i tempi siano maturi.
La giocata in questione ha diversi punti che la rendono particolarmente divertente e verosimile alla guerra vera:
- NON ha tempi morti, si gioca dall’inizio alla fine
- Si possono fare imboscate vere, dove il nemico non sa né dove né quando gli capitano (non come la giocata a ruba bandiera che, se ci pensate, altro non è che un imboscata con tanto di appuntamento e luogo di incontro)
- Ci possono essere situazioni di pattuglia contro pattuglia
- Capitano sicuramente che ci siano degli attacchi contro una difesa
- Si possono fare squadre spotter-sniper
- Si possono fare piccole squadre stealth che raggiungono l’obbiettivo senza sparare un solo pallino

Insomma si vengono a ricreare situazioni molto varie e si sta sempre sul chi va là per tutta la durata del gioco.

La giocata prevede che ci siano 2 squadre (A e B) che hanno ognuna un loro quartier generale (con posizione nota alla squadra avversaria), all’interno dei QG sono poste 3 cose , che possono essere parti un arma chimica o nucleare o lingotti d’oro, insomma quello che uno vuole, in realtà saranno o dei foratini o delle semplici bottiglie di plastica riempite di terra o altre amenità del genere. Per semplicità, da adesso, diciamo che sono lingotti d'oro.

Lo scopo del gioco è avere a fine giocata più lingotti dell’avversario nel proprio QG, il gioco può finire o per limite di tempo o quando una delle squadre ha tutti i lingotti nel proprio QG.

Cosa molto importante e diversa da come avete giocato fin’ora, questo tipo di gioco prevede un punto di ripristino comune alle 2 squadre, cioè un punto equidistante dai due QG dove chi viene colpito dovrà andare per “resuscitare”, cioè nel momento in cui si arriva al punto di ripristino il giocare viene resuscitato e ritorna a giocare. Sta a lui andarci camminando, correndo o saltellando, è chiaro però che prima ci arriva prima rientra a giocare e prima va a dare una mano alla sua squadra.
Questo, se uno ci pensa, è anche un punto a favore del realismo, in quanto immaginiamo una situazione in cui la squadra A sta subendo un forte attacco nel suo QG, gli vengono uccisi diversi giocatori, questi si affretteranno per andare al punto di ripristino e per tornare indietro a dare una mano ai loro compagni e saranno visti come dei rinforzi inviati al fronte, inoltre potranno anche prendere di spalle il nemico che sta attaccando il QG.

Poche regole:
1 si può prendere un solo lingotto per volta nel QG nemico
2 si può prendere un lingotto ogni 10 minuti e non prima (perché se ci sono più ondate di attacco e la prima ha avuto successo, la seconda ondata di attacco deve aspettare 10 minuti)
3 chi trasporta il lingotto e viene colpito è tenuto a darlo agli avversari anche se non gli viene richiesto
4 chi si rigenera ha circa 30/40 secondi di invulnerabilità in modo che si riesce ad allontanare dal punto di ripristino senza essere colpito da qualche furbo che si apposta nelle vicinanze.

La gestione delle squadre è completamente libera: si possono lasciare in difesa o mandare all’attacco quanti operatori si vuole.

Come si può vedere è una giocata semplice, che non ha tempi morti e che soprattutto offre tutti gli scenari possibili dando anche la possibilità di prepararsi a tornei dove il ruba bandiera non è lo scopo principale.

Spero vi piaccia e che quindi sia giocata quanto prima.

ps: Nel link è riportato il nostro campo con delle spillette, se ci cliccate sopra vi dovrebbe dire cosa sono, giusto per darvi un idea su come si può organizzare
http://maps.google.it/maps/ms?msid=205586776639957024597.0004b1b2bbb5388c9b28d&msa=0&ll=41.453213,13.183551&spn=0.007864,0.01929

domenica per la soddisfazione di tutti non c'è stato nessun "ruba bandiera"!!! Ghost ha fatto fare un asta in ferro con due agganci e la bandiera era attaccata con un moschettone al gancio superiore e lo scopo del gioco una volta arrivati ad obbiettivo, dopo esserci mossi in pattuglia e devo dire ci siamo mossi tutti abbastanza bene, sganciare il moschettone e riagganciarlo al gancio inferiore! quindi niente corse niente ruba bandiera ma tattica e tecnica! per il gioco da te proposto se non sbaglio è lo stesso che abbiamo provato sul campo della legio e a mio parere era troppo confusionario perchè primo la squadra non ha una preparazione fisica da poter sostenere una mattinata sana senza momenti di pause tra un game e l'altro, secondo le giocate possono andar bene la prima oretta poi va tutto a puttane perchè chi corre a destra chi a sinistra gente che fa avanti e indietro per tornare in vita e alla fine succede che o chi è rimasto in difesa sta li le ore ad aspettare che la squadra avversaria arrivi, ma che molto probabilmente non arriverà mai perchè avrà ingaggiato con l'attacco avversario, o semplicemente la giocata si incentrerà soprattutto in una zona del campo lasciando morta l'altra fazione... poi ci sono punti non chiari perchè chi ha il lingotto se viene colpito deve ridarlo alla squadra avversaria quando potrebbe tranquillamente recuperarlo un suo compagno di squadra e portarlo al QG? e i QG campati in aria? minimo bisognerebbe andare sul campo creare delle vere e proprie basi operative con tanto di bunker o roccaforte! e chi va a costruirle???... ti appoggio l'idea di valutare altre tipologie di game ma secondo il mio modestissimo parere la tipologia di gioco proposta da te non può funzionare o meglio non si raggiungono i risultati di miglioramento tanto citati nei vari post ma bensì si regredisce ad uno stato primordiale! Ai posteri l'ardua sentenza! Wink
avatar
BIG

Messaggi : 246
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 29
Località : Sezze

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Gianluca il Mar Nov 15, 2011 9:02 am

per il gioco da te proposto se non sbaglio è lo stesso che abbiamo provato sul campo della legio e a mio parere era troppo confusionario perchè primo la squadra non ha una preparazione fisica da poter sostenere una mattinata sana senza momenti di pause tra un game e l'altro, secondo le giocate possono andar bene la prima oretta poi va tutto a puttane perchè chi corre a destra chi a sinistra gente che fa avanti e indietro per tornare in vita e alla fine succede che o chi è rimasto in difesa sta li le ore ad aspettare che la squadra avversaria arrivi, ma che molto probabilmente non arriverà mai perchè avrà ingaggiato con l'attacco avversario, o semplicemente la giocata si incentrerà soprattutto in una zona del campo lasciando morta l'altra fazione... poi ci sono punti non chiari perchè chi ha il lingotto se viene colpito deve ridarlo alla squadra avversaria quando potrebbe tranquillamente recuperarlo un suo compagno di squadra e portarlo al QG? e i QG campati in aria? minimo bisognerebbe andare sul campo creare delle vere e proprie basi operative con tanto di bunker o roccaforte! e chi va a costruirle???... ti appoggio l'idea di valutare altre tipologie di game ma secondo il mio modestissimo parere la tipologia di gioco proposta da te non può funzionare o meglio non si raggiungono i risultati di miglioramento tanto citati nei vari post ma bensì si regredisce ad uno stato primordiale! Ai posteri l'ardua sentenza! Wink[/quote]

quindi fare una mattinata senza fare pause non ci si riesce ma andare a fare tornei di 9 ore o addirittura di 24 ore si? com'è sta cosa spiegamela un pò?
Per andare a rigenerati mica ci devi andare volando e se ti vuoi riposare nessuno te lo vieta, ti fa una camminata, se vedi la mappa sta tutto nel raggio di 200 m, non riesci a farli? se volevi un gioco statico ti compri i soldatini e giochi a casa senza faticare e senza sporcarsi.
La giocata la facevamo alla legio e funzionava alla perfezione. Tant'è che era diventata la giocata principale. Non è assolutamente vero che chi rimane in difesa al QG rimane ore ad aspettare di essere attaccato, anzi, tutt'altro.
La giocata è stata fatta anche in Molise con più di 130 persone, 50 per squadra e 30 della squadra onu che combatteva contro le altre due, ed è stata una cosa favolosa, durata 9 ore senza interruzioni, chi voleva riposarsi si riposava ai punti di ripristino.
Punti poco chiari? basta chiedere spiegazioni e ti verranno date, non vedo il motivo di questo atteggiamento di dire no a priori.
Bunker, roccaforti e castelli? non ti servono quando fai il ruba bandiera che è il gioco per eccellenza di queste cose e li chiedi adesso?




Gianluca

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 01.12.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  BIG il Mar Nov 15, 2011 10:04 am

Gianluca ha scritto: per il gioco da te proposto se non sbaglio è lo stesso che abbiamo provato sul campo della legio e a mio parere era troppo confusionario perchè primo la squadra non ha una preparazione fisica da poter sostenere una mattinata sana senza momenti di pause tra un game e l'altro, secondo le giocate possono andar bene la prima oretta poi va tutto a puttane perchè chi corre a destra chi a sinistra gente che fa avanti e indietro per tornare in vita e alla fine succede che o chi è rimasto in difesa sta li le ore ad aspettare che la squadra avversaria arrivi, ma che molto probabilmente non arriverà mai perchè avrà ingaggiato con l'attacco avversario, o semplicemente la giocata si incentrerà soprattutto in una zona del campo lasciando morta l'altra fazione... poi ci sono punti non chiari perchè chi ha il lingotto se viene colpito deve ridarlo alla squadra avversaria quando potrebbe tranquillamente recuperarlo un suo compagno di squadra e portarlo al QG? e i QG campati in aria? minimo bisognerebbe andare sul campo creare delle vere e proprie basi operative con tanto di bunker o roccaforte! e chi va a costruirle???... ti appoggio l'idea di valutare altre tipologie di game ma secondo il mio modestissimo parere la tipologia di gioco proposta da te non può funzionare o meglio non si raggiungono i risultati di miglioramento tanto citati nei vari post ma bensì si regredisce ad uno stato primordiale! Ai posteri l'ardua sentenza! Wink

quindi fare una mattinata senza fare pause non ci si riesce ma andare a fare tornei di 9 ore o addirittura di 24 ore si? com'è sta cosa spiegamela un pò?
Per andare a rigenerati mica ci devi andare volando e se ti vuoi riposare nessuno te lo vieta, ti fa una camminata, se vedi la mappa sta tutto nel raggio di 200 m, non riesci a farli? se volevi un gioco statico ti compri i soldatini e giochi a casa senza faticare e senza sporcarsi.
La giocata la facevamo alla legio e funzionava alla perfezione. Tant'è che era diventata la giocata principale. Non è assolutamente vero che chi rimane in difesa al QG rimane ore ad aspettare di essere attaccato, anzi, tutt'altro.
La giocata è stata fatta anche in Molise con più di 130 persone, 50 per squadra e 30 della squadra onu che combatteva contro le altre due, ed è stata una cosa favolosa, durata 9 ore senza interruzioni, chi voleva riposarsi si riposava ai punti di ripristino.
Punti poco chiari? basta chiedere spiegazioni e ti verranno date, non vedo il motivo di questo atteggiamento di dire no a priori.
Bunker, roccaforti e castelli? non ti servono quando fai il ruba bandiera che è il gioco per eccellenza di queste cose e li chiedi adesso? [/quote]

intanto non ti scaldare per niente perchè io avevo un tono tranquillo il tuo invece no! coi soldatini facci giocare qualcun altro io gioco a softair, mi presento regolarmente in campo, puntuale, e me ne vado a casa sudato fracico perchè ci metto impegno in quello che faccio non mi vado a fare le passeggiate... ho espresso un mio pensiero su una giocata provata già in passato e risultata a mio avviso uno schifo! quando parlavo di preparazione fisica non volevo ne offendere ne puntare il dito contro nessuno poi se qualcuno si è offeso per le mie parole me lo venisse a dire e sono disposto a chiarire qualunque disguido! detto questo vogliamo provare il tuo gioco??? io non ho nessun problema anche perchè ripeto il mio era il pensiero di un associato al club e non ha nessun peso giuridico o quant'altro! se la squadra, il direttivo, hanno voglia di provare il gioco da te proposto sarò contento di parteciparvi, ma questo rimane il mio pensiero e solo i fatti potranno farmi cambiare idea! Detto questo ti saluto e confido nell'intelligenza altrui di non continuare questa inutile polemica!
avatar
BIG

Messaggi : 246
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 29
Località : Sezze

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Roccia il Mar Nov 15, 2011 10:27 am

Gianluca ha scritto:Max spero che la quarantesima visita ti dia soddisfazione Very Happy Smile


Questa è una considerazione e una proposta che vuole essere costruttiva per tutta la squadra, la faccio anche se non ci sono stato l’ultima domenica, ma non credo che le cose siano andate molto diversamente da tutte le altre giornate.
È da un anno che si gioca a ruba bandiera, tra l’altro è da un po’ di tempo a questa parte che la bandiera viene rubata proprio come si faceva una volta, quand’eravamo piccini, ovvero vince quello che corre più veloce che si lancia a prendere la bandiera e scappa via.

Ma a parte questo il problema di questa tipologia di gioco è un altro: è il tempo che si perde tra una giocata e all’altra.
Facendo 2 semplici calcoli si arriva a giocare , se si è sfigati , circa un paio di minuti ogni ora, perché abbiamo:
- 10 minuti in cui, da quando finisce un game, difesa e attacco si incontrano , chiacchierano del più e del meno, si provano i fucili, si mangia, si beve, si sceglie chi deve andare a fare la difesa e chi l’attacco, ecc, una volta deciso tutto la difesa parte…
- 10/15 minuti passano prima che la difesa chiama l’attacco e gli da il via libera
E siamo già a 20/25 minuti circa
- 5 minuti ci vogliono, di solito, di camminata in stile 7 nani che tornano dalla miniera per arrivare ad avvistare la bandiera. Very Happy
E siamo a circa 30 minuti.
A questo punto ci può essere qualcuno della difesa che spara al povero sfigato di turno che così si mette da una parte ad aspettare i 10 minuti che partono da quando è iniziato l’ingaggio.
E a fine ingaggio sono passati 40 minuti dalla fine del game precedente.
Adesso aggiungiamo i primi 25 minuti e siamo arrivati ad un totale di un’ora e 5 minuti prima che il tizio possa ricominciare a giocare .
Questo però succede se si è sfigati e si viene eliminati per primi.
Ma nel caso in cui siamo fortunati e riusciamo a sopravvivere per tutti e 10 i minuti dell’ingaggio? Da 65 minuti togliamo 10 minuti e rimaniamo con 55 minuti durante i quali non abbiamo fatto niente.
A questo punto è chiaro che questo tipo di giocata ha qualcosa che non va.
Io l’anno scorso proposi un tipo di giocata già collaudata, ma purtroppo non venne presa in considerazione per non si sa quale motivo, la ripropongo ora sperando che magari i tempi siano maturi.
La giocata in questione ha diversi punti che la rendono particolarmente divertente e verosimile alla guerra vera:
- NON ha tempi morti, si gioca dall’inizio alla fine
- Si possono fare imboscate vere, dove il nemico non sa né dove né quando gli capitano (non come la giocata a ruba bandiera che, se ci pensate, altro non è che un imboscata con tanto di appuntamento e luogo di incontro)
- Ci possono essere situazioni di pattuglia contro pattuglia
- Capitano sicuramente che ci siano degli attacchi contro una difesa
- Si possono fare squadre spotter-sniper
- Si possono fare piccole squadre stealth che raggiungono l’obbiettivo senza sparare un solo pallino

Insomma si vengono a ricreare situazioni molto varie e si sta sempre sul chi va là per tutta la durata del gioco.

La giocata prevede che ci siano 2 squadre (A e B) che hanno ognuna un loro quartier generale (con posizione nota alla squadra avversaria), all’interno dei QG sono poste 3 cose , che possono essere parti un arma chimica o nucleare o lingotti d’oro, insomma quello che uno vuole, in realtà saranno o dei foratini o delle semplici bottiglie di plastica riempite di terra o altre amenità del genere. Per semplicità, da adesso, diciamo che sono lingotti d'oro.

Lo scopo del gioco è avere a fine giocata più lingotti dell’avversario nel proprio QG, il gioco può finire o per limite di tempo o quando una delle squadre ha tutti i lingotti nel proprio QG.

Cosa molto importante e diversa da come avete giocato fin’ora, questo tipo di gioco prevede un punto di ripristino comune alle 2 squadre, cioè un punto equidistante dai due QG dove chi viene colpito dovrà andare per “resuscitare”, cioè nel momento in cui si arriva al punto di ripristino il giocare viene resuscitato e ritorna a giocare. Sta a lui andarci camminando, correndo o saltellando, è chiaro però che prima ci arriva prima rientra a giocare e prima va a dare una mano alla sua squadra.
Questo, se uno ci pensa, è anche un punto a favore del realismo, in quanto immaginiamo una situazione in cui la squadra A sta subendo un forte attacco nel suo QG, gli vengono uccisi diversi giocatori, questi si affretteranno per andare al punto di ripristino e per tornare indietro a dare una mano ai loro compagni e saranno visti come dei rinforzi inviati al fronte, inoltre potranno anche prendere di spalle il nemico che sta attaccando il QG.

Poche regole:
1 si può prendere un solo lingotto per volta nel QG nemico
2 si può prendere un lingotto ogni 10 minuti e non prima (perché se ci sono più ondate di attacco e la prima ha avuto successo, la seconda ondata di attacco deve aspettare 10 minuti)
3 chi trasporta il lingotto e viene colpito è tenuto a darlo agli avversari anche se non gli viene richiesto
4 chi si rigenera ha circa 30/40 secondi di invulnerabilità in modo che si riesce ad allontanare dal punto di ripristino senza essere colpito da qualche furbo che si apposta nelle vicinanze.

La gestione delle squadre è completamente libera: si possono lasciare in difesa o mandare all’attacco quanti operatori si vuole.

Come si può vedere è una giocata semplice, che non ha tempi morti e che soprattutto offre tutti gli scenari possibili dando anche la possibilità di prepararsi a tornei dove il ruba bandiera non è lo scopo principale.

Spero vi piaccia e che quindi sia giocata quanto prima.

ps: Nel link è riportato il nostro campo con delle spillette, se ci cliccate sopra vi dovrebbe dire cosa sono, giusto per darvi un idea su come si può organizzare
http://maps.google.it/maps/ms?msid=205586776639957024597.0004b1b2bbb5388c9b28d&msa=0&ll=41.453213,13.183551&spn=0.007864,0.01929


gianlu' questa giocata è palesemente presa dalla Legio(da dove vieni) perche SPESSO quando andiamo a giocare da loro facciamo quasi sempre questa tipologia di giocata...(basti vedere il termine lingotti,che loro usano appunto per 3 mattoni )

l'anno scorso l'abbiamo attuata non poche volte..forse non eri presente..ma non sempre facciamo lo stesso gioco..ma,ripeto,domenica provvederemo a cambiare qualcosa.dateci tempi tecnici di organizzarci ! tongue
avatar
Roccia

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 32
Località : Littoria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Roccia il Mar Nov 15, 2011 10:30 am

BIG ha scritto:
Gianluca ha scritto:Max spero che la quarantesima visita ti dia soddisfazione Very Happy Smile


Questa è una considerazione e una proposta che vuole essere costruttiva per tutta la squadra, la faccio anche se non ci sono stato l’ultima domenica, ma non credo che le cose siano andate molto diversamente da tutte le altre giornate.
È da un anno che si gioca a ruba bandiera, tra l’altro è da un po’ di tempo a questa parte che la bandiera viene rubata proprio come si faceva una volta, quand’eravamo piccini, ovvero vince quello che corre più veloce che si lancia a prendere la bandiera e scappa via.

Ma a parte questo il problema di questa tipologia di gioco è un altro: è il tempo che si perde tra una giocata e all’altra.
Facendo 2 semplici calcoli si arriva a giocare , se si è sfigati , circa un paio di minuti ogni ora, perché abbiamo:
- 10 minuti in cui, da quando finisce un game, difesa e attacco si incontrano , chiacchierano del più e del meno, si provano i fucili, si mangia, si beve, si sceglie chi deve andare a fare la difesa e chi l’attacco, ecc, una volta deciso tutto la difesa parte…
- 10/15 minuti passano prima che la difesa chiama l’attacco e gli da il via libera
E siamo già a 20/25 minuti circa
- 5 minuti ci vogliono, di solito, di camminata in stile 7 nani che tornano dalla miniera per arrivare ad avvistare la bandiera. Very Happy
E siamo a circa 30 minuti.
A questo punto ci può essere qualcuno della difesa che spara al povero sfigato di turno che così si mette da una parte ad aspettare i 10 minuti che partono da quando è iniziato l’ingaggio.
E a fine ingaggio sono passati 40 minuti dalla fine del game precedente.
Adesso aggiungiamo i primi 25 minuti e siamo arrivati ad un totale di un’ora e 5 minuti prima che il tizio possa ricominciare a giocare .
Questo però succede se si è sfigati e si viene eliminati per primi.
Ma nel caso in cui siamo fortunati e riusciamo a sopravvivere per tutti e 10 i minuti dell’ingaggio? Da 65 minuti togliamo 10 minuti e rimaniamo con 55 minuti durante i quali non abbiamo fatto niente.
A questo punto è chiaro che questo tipo di giocata ha qualcosa che non va.
Io l’anno scorso proposi un tipo di giocata già collaudata, ma purtroppo non venne presa in considerazione per non si sa quale motivo, la ripropongo ora sperando che magari i tempi siano maturi.
La giocata in questione ha diversi punti che la rendono particolarmente divertente e verosimile alla guerra vera:
- NON ha tempi morti, si gioca dall’inizio alla fine
- Si possono fare imboscate vere, dove il nemico non sa né dove né quando gli capitano (non come la giocata a ruba bandiera che, se ci pensate, altro non è che un imboscata con tanto di appuntamento e luogo di incontro)
- Ci possono essere situazioni di pattuglia contro pattuglia
- Capitano sicuramente che ci siano degli attacchi contro una difesa
- Si possono fare squadre spotter-sniper
- Si possono fare piccole squadre stealth che raggiungono l’obbiettivo senza sparare un solo pallino

Insomma si vengono a ricreare situazioni molto varie e si sta sempre sul chi va là per tutta la durata del gioco.

La giocata prevede che ci siano 2 squadre (A e B) che hanno ognuna un loro quartier generale (con posizione nota alla squadra avversaria), all’interno dei QG sono poste 3 cose , che possono essere parti un arma chimica o nucleare o lingotti d’oro, insomma quello che uno vuole, in realtà saranno o dei foratini o delle semplici bottiglie di plastica riempite di terra o altre amenità del genere. Per semplicità, da adesso, diciamo che sono lingotti d'oro.

Lo scopo del gioco è avere a fine giocata più lingotti dell’avversario nel proprio QG, il gioco può finire o per limite di tempo o quando una delle squadre ha tutti i lingotti nel proprio QG.

Cosa molto importante e diversa da come avete giocato fin’ora, questo tipo di gioco prevede un punto di ripristino comune alle 2 squadre, cioè un punto equidistante dai due QG dove chi viene colpito dovrà andare per “resuscitare”, cioè nel momento in cui si arriva al punto di ripristino il giocare viene resuscitato e ritorna a giocare. Sta a lui andarci camminando, correndo o saltellando, è chiaro però che prima ci arriva prima rientra a giocare e prima va a dare una mano alla sua squadra.
Questo, se uno ci pensa, è anche un punto a favore del realismo, in quanto immaginiamo una situazione in cui la squadra A sta subendo un forte attacco nel suo QG, gli vengono uccisi diversi giocatori, questi si affretteranno per andare al punto di ripristino e per tornare indietro a dare una mano ai loro compagni e saranno visti come dei rinforzi inviati al fronte, inoltre potranno anche prendere di spalle il nemico che sta attaccando il QG.

Poche regole:
1 si può prendere un solo lingotto per volta nel QG nemico
2 si può prendere un lingotto ogni 10 minuti e non prima (perché se ci sono più ondate di attacco e la prima ha avuto successo, la seconda ondata di attacco deve aspettare 10 minuti)
3 chi trasporta il lingotto e viene colpito è tenuto a darlo agli avversari anche se non gli viene richiesto
4 chi si rigenera ha circa 30/40 secondi di invulnerabilità in modo che si riesce ad allontanare dal punto di ripristino senza essere colpito da qualche furbo che si apposta nelle vicinanze.

La gestione delle squadre è completamente libera: si possono lasciare in difesa o mandare all’attacco quanti operatori si vuole.

Come si può vedere è una giocata semplice, che non ha tempi morti e che soprattutto offre tutti gli scenari possibili dando anche la possibilità di prepararsi a tornei dove il ruba bandiera non è lo scopo principale.

Spero vi piaccia e che quindi sia giocata quanto prima.

ps: Nel link è riportato il nostro campo con delle spillette, se ci cliccate sopra vi dovrebbe dire cosa sono, giusto per darvi un idea su come si può organizzare
http://maps.google.it/maps/ms?msid=205586776639957024597.0004b1b2bbb5388c9b28d&msa=0&ll=41.453213,13.183551&spn=0.007864,0.01929

domenica per la soddisfazione di tutti non c'è stato nessun "ruba bandiera"!!! Ghost ha fatto fare un asta in ferro con due agganci e la bandiera era attaccata con un moschettone al gancio superiore e lo scopo del gioco una volta arrivati ad obbiettivo, dopo esserci mossi in pattuglia e devo dire ci siamo mossi tutti abbastanza bene, sganciare il moschettone e riagganciarlo al gancio inferiore! quindi niente corse niente ruba bandiera ma tattica e tecnica! per il gioco da te proposto se non sbaglio è lo stesso che abbiamo provato sul campo della legio e a mio parere era troppo confusionario perchè primo la squadra non ha una preparazione fisica da poter sostenere una mattinata sana senza momenti di pause tra un game e l'altro, secondo le giocate possono andar bene la prima oretta poi va tutto a puttane perchè chi corre a destra chi a sinistra gente che fa avanti e indietro per tornare in vita e alla fine succede che o chi è rimasto in difesa sta li le ore ad aspettare che la squadra avversaria arrivi, ma che molto probabilmente non arriverà mai perchè avrà ingaggiato con l'attacco avversario, o semplicemente la giocata si incentrerà soprattutto in una zona del campo lasciando morta l'altra fazione... poi ci sono punti non chiari perchè chi ha il lingotto se viene colpito deve ridarlo alla squadra avversaria quando potrebbe tranquillamente recuperarlo un suo compagno di squadra e portarlo al QG? e i QG campati in aria? minimo bisognerebbe andare sul campo creare delle vere e proprie basi operative con tanto di bunker o roccaforte! e chi va a costruirle???... ti appoggio l'idea di valutare altre tipologie di game ma secondo il mio modestissimo parere la tipologia di gioco proposta da te non può funzionare o meglio non si raggiungono i risultati di miglioramento tanto citati nei vari post ma bensì si regredisce ad uno stato primordiale! Ai posteri l'ardua sentenza! Wink

ottimo per la bandiera !! ed appoggio anche il resto del discorso....ripeto...stiamo lavorando per voi tutti ma cio' non toglie il senso tattico che deve avere SEMPRE la squadra...p.s. scusa Big solo ora sto leggendo che anche te hai parlato degli amici della legio Wink
avatar
Roccia

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 32
Località : Littoria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Gianluca il Mar Nov 15, 2011 10:36 am



intanto non ti scaldare per niente perchè io avevo un tono tranquillo il tuo invece no! coi soldatini facci giocare qualcun altro io gioco a softair, mi presento regolarmente in campo, puntuale, e me ne vado a casa sudato fracico perchè ci metto impegno in quello che faccio non mi vado a fare le passeggiate... ho espresso un mio pensiero su una giocata provata già in passato e risultata a mio avviso uno schifo! quando parlavo di preparazione fisica non volevo ne offendere ne puntare il dito contro nessuno poi se qualcuno si è offeso per le mie parole me lo venisse a dire e sono disposto a chiarire qualunque disguido! detto questo vogliamo provare il tuo gioco??? io non ho nessun problema anche perchè ripeto il mio era il pensiero di un associato al club e non ha nessun peso giuridico o quant'altro! se la squadra, il direttivo, hanno voglia di provare il gioco da te proposto sarò contento di parteciparvi, ma questo rimane il mio pensiero e solo i fatti potranno farmi cambiare idea! Detto questo ti saluto e confido nell'intelligenza altrui di non continuare questa inutile polemica! [/quote]

si scusa mi sono dimenticato di mettere la faccina a fine discorso come hai fatto te Very Happy
la prossima volta ne metterò una manciata qua e là così sarai più contento. Very Happy Very Happy
Poi se ti sei offeso per il fatto del ruba bandiera come si faceva da piccini...mi spiace, ma era solo una battuta.
Comunque io non mi sono scaldato per niente, ti ho risposto dove c'era da rispondere... magari te che non hai argomenti l'hai buttata in caciara Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Smile Smile Smile Laughing Laughing Laughing Laughing Surprised Surprised Surprised Smile Wink
il problema qua è uno solo: si invita la gente a fare debrifing, a esprimere opinioni , ci si lamenta della squadra e quant'altro e poi non si fa niente, quando c'è la possibilità di fare delle cose si preferisce fare la solita giocatina di 10 minuti.... e te lo sai bene visto che ne abbiamo parlato l'altra volta.
Ma poi che cazzo l'atteggiamento dev'essere quello di dire ok proviamo, poi se va male amen e non ci si pensa più, non di bocciare ogni volta ogni cosa che viene proposta. Per una domenica che non si fa il ruba bandiera non penso che muore nessuno.

Gianluca

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 01.12.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Roccia il Mar Nov 15, 2011 10:44 am

allora ragazzi solo ora sto leggendo tutto.
come ho detto quotandovi in alcuni post le cose che andremo a fare saranno:
-giocate un po' piu tecniche e magari con qualche tipologia di difesa/attacco diversa
-non distogliere mai l'attenzione dalla "professionalita'" della pattuglia...(i sette nani lasciamo che si sbattono biancaneve,NOI non siamo cosi)
-terzo, personalmente da quanto leggo e vedo si sta migliorando la pattuglia..quindi una cosa alla volta...
ricordo che questo club è nato SOLO da un anno,ed il fatto che molti di voi siano gia competitvi con altri operatori magari con piu' esperienza ,ci fa solo che piacere.ma ovviamente ci sono sempre anche quelli a cui il gioco prende poco,non con la stessa passione.il che penalizza leggermete il club,ma questo come succede da noi,succede anche in altri club,con magari piu anni ed esperienza alle spalle.non siamo tutti uguali.

se si desidera cambiare qualcosa benvenga la proposta ! poi tanto che un associato dica si o no alla relativa proposta,sempre il direttivo ha l'ultima parola !!!( ricordo composto da Daniele,Io(Max) e Manuel)

non date voi sentenze ad altri associati perche NON POTETE ed inoltre perche ognuno ha la sua parte !!!!!

non creiamo polemiche dove non ce ne sono e manteniamo gli animi calmi per poi sfogarsi(in senso ASTRATTO) domenica...

come torno a ripetere.il direttivo si riunira' a brevissimo per constatare e discutere di TUTTA la squadra e di TUTTI gli argomenti possibili.

quindi calma,litigio chiuso e si passa ad un altro commento che non sia inerente alla discussione in corso
un saluto

ROCCIA
avatar
Roccia

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 32
Località : Littoria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Gianluca il Mar Nov 15, 2011 10:46 am

Roccia ha scritto:
Gianluca ha scritto:Max spero che la quarantesima visita ti dia soddisfazione Very Happy Smile





gianlu' questa giocata è palesemente presa dalla Legio(da dove vieni) perche SPESSO quando andiamo a giocare da loro facciamo quasi sempre questa tipologia di giocata...(basti vedere il termine lingotti,che loro usano appunto per 3 mattoni )

l'anno scorso l'abbiamo attuata non poche volte..forse non eri presente..ma non sempre facciamo lo stesso gioco..ma,ripeto,domenica provvederemo a cambiare qualcosa.dateci tempi tecnici di organizzarci ! tongue


Max è più di un anno che gioco con voi, comprese le 2 o 3 giornate di prova che mi sono fatto a maggio dell'anno prima, e questa giocata non l'abbiamo mai fatte da quando ci sono io. Il fatto che sia presa dalla Legio non lo vedo come un handicap, non penso che questa squadra ha il copyright sul rubabandiera o sbaglio? qualcuno ci avrà giocato ben prima che il IX nasceva. Tra l'altro anche la Legio non credo che sia stata la prima ne l'unica a giocarci, perchè come ti ho detto in Molise c'erano decine di squadre a giocarci, con in più un squadra che faceva da truppe Onu e stava contro entrambe.
Il fatto che fosse andata male non vuol dire che sia da buttare, magari è stato l'approccio diffidente verso una cosa nuova o altro, ma comunque di tanti tipi a cui ho partecipato rimane la migliore, la più divertente e la più completa. E te lo dice uno che dopo la Legio si è girato gran parte delle squadre della provincia di latina e ne ha viste di tutti i colori.

Gianluca

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 01.12.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Roccia il Mar Nov 15, 2011 10:53 am

si l'abbiamo fatta e forse tu non eri presente..
nessuno dice che ha il copyright e nessuno dice che è una giocata anomala..
pero' vi invito alla calma.
comunque.. ,come detto sopra valuteremo tutto appena il direttivo si riunira' e domenica vi daremo atto delle decisioni prese(se ci saranno )

ripeto,argomento chiuso !!!

un saluto !!!
avatar
Roccia

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 32
Località : Littoria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Cyclope il Mar Nov 15, 2011 5:55 pm

@Gianluca : Gianlù questa giocata è una classica giocata a fazioni , dove è stato aggiunto il fatto dei lingotti....Ora, che sono lingotti, o che è una bandiera o che è un dildo di gomma Smile La giocata si basa sempre sulla giocata a fazioni! Nessuno mette in dubbio la giocata, che si può fare tranquillamente, ma IO ad esempio come è stato detto su in qualche post ( non mi ricordo di chi sia ) toglierei il fatto della contro...per ovvii motivi!
Ma queste alla fine sono chiacchere, che sto facendo anche io, meglio rimandare tutto sul campo dove , innanzi tutto non ci sono fraintendimenti e poi dove è possibile discutere in modo generale e nello specifico le regole per una giocata di questo tipo!

Mi fa piacere che queste cose vengano fuori ( le discussioni un po' meno) , dimostra che ci tenete in quello che facciamo...

Cmq discussione chiusa....questa domenica vediamo di fare qualcosa di nuovo Wink
avatar
Cyclope

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 31
Località : Sezze

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Joan il Mer Nov 16, 2011 3:33 pm

si giochera all incularella ( proposta dal presidente ahahah) Very Happy Very Happy Very Happy

Joan

Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 15.10.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Roccia il Mer Nov 16, 2011 11:30 pm

Joan ha scritto:si giochera all incularella ( proposta dal presidente ahahah) Very Happy Very Happy Very Happy

JOAN al prossimo commento ti defloro l'ano Very Happy

DEBRIETFING CHIUSO !
avatar
Roccia

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 32
Località : Littoria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Legato il Gio Nov 17, 2011 6:59 pm

Sisi defloriamolo Very Happy Cazzate a parte..

E' giusto che ognuno esprima la propria personale opinione a maggior ragione in questa sezione.
Però ricordatevi che rimane pur sempre un'opinione personale. Rimando altresì al confronto diretto, per evitare
fraintendimenti che spesso e volentieri si hanno su un forum, in cui si giudicano le frasi scritte e non il modo
(questo non significa il sorrisino a fine frase) o il tono.

Detto questo..

Gianluca sono d'accordissimo con te per quanto riguarda la volontà di cambiare tipologia di gioco, non pensare
che noi del direttivo non ci abbiamo pensato. Infatti domenica 20 verrà approntata una nuova tipologia di gioco
(che qualche tempo fa abbiamo fatto in una sua variante) sperando vi piaccia ma sopratutto che riesca come
giocata.
Per quanto riguarda la tipologia "Lingotti", si l'abbiamo provata una volta al campo della Legio e anche a mio parere
è uscita malissimo. Questo, come hai detto benissimo tu, non significa che loro abbiano l'esclusiva.
All'inizio era carina perchè era "nuova/diversa" per noi, poi con il passare del tempo è andata peggiorando e sono
affiorati i problemi intrinsechi di questa tipologia.
Forse perchè era stata organizzata male, non lo so, magari studiandola a tavolino insieme la si potrebbe migliorare.
Tutto si può provare!
Purtroppo sono d'accordo con te anche per quanto riguarda i problemi della pattuglia! Si arriva ridendo e scherzando
all'obiettivo, avvistata la bandiera si diventa seri, all'inizio dell'ingaggio la pattuglia si pianta.
Domenica scorsa ho dovuto chiamarmi i compagni dietro, altrimenti mi sarei ritrovato senza appoggio, con i miei
compagni a 30/40 metri. Sceglietevi il ruolo per quella giocata e rispettatelo fino in fondo.
Per me la pattuglia è fondamentale ragazzi, non sò come dirvelo. Il singolo operatore è inerme contro la difesa!
Quando l'attacco parte ci deve essere quel misto di serietà e dedizione al gioco (gli scherzi e le battute a fine game)
anche per una questione di rispetto a chi veramente ci crede in quello che fà, e non tratta il softair come
semplice gioco.
Altri punti:
- coperture fatte a 50/60metri dall'operatore, non sono coperture
- quando il game finisce e si comincia a formare la difesa, offritevi volontari, perchè prima o poi toccherà a tutti,
altrimenti ci costringete a reclutare le persone, senza possibilità di appello. Il tutto deve esse fatto nel minor tempo
possibile, affinche tra una giocata e l'altra si perda il minor tempo possibile. A fine attacco siete liberissimi di fare
quello che più vi aggrada (anche una pippa a vicenda o deflorare Giovanni) ma quando la difesa ci dà il via
pretendo la massima serieta
- un invito anche alla difesa di accelerare i tempi di posizionamento, anche se sono consapevolissimo che ci vuole del
tempo per raggiungere la posizione e posizionarsi (ci dovremmo venire incontro a vicenda Very Happy )

Spero facciate tesoro di quello che vi è stato detto (non solo da me).
Rimandiamo al riscontro dei risultati domenica 20 sul campo!
avatar
Legato

Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 31
Località : Latina

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: DEBRIETFING GIOCATA 13/11/11

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum